CONSULENZA PSICOLOGICA

La consulenza psicologica è un servizio finalizzato alla comprensione e definizione della problematica che viene presentata dalla persona, dalla coppia o dalla famiglia allo scopo di valutare e fornire una risposta in tempi brevi. Si avvale in genere di un numero limitato di incontri; i primi avranno una funzione strettamente conoscitiva e saranno mirati a raccogliere informazioni importanti per capire la natura del problema, i fattori che ne hanno scatenato l’origine e quelli che contribuiscono al mantenimento.

Allo stesso tempo sarà dedicata grande attenzione a conoscere le caratteristiche essenziali della persona che chiede aiuto tracciando una sorta di mappa per capire quali sono i suoi punti di forza e le sue risorse e quali invece le sue debolezze e vulnerabilità. Potremmo ricorrere all’uso di questionari o test psicodiagnostici nel caso in cui ci fosse la necessità di avere maggiori dettagli per definire lo specifico caso.

Attraverso l’approfondimento di questi aspetti sarà possibile delineare percorsi personalizzati di intervento finalizzati alla risoluzione delle problematiche presentate, allo sviluppo del benessere e alla crescita della persona.

La consulenza può concludersi senza la necessità di avviare percorsi più lunghi oppure, può evolvere in un percorso di sostegno psicologico o in una psicoterapia. Quando necessario si può proporre l’invio ad un altro specialista con specifiche competenze rispetto alla problematica espressa (per esempio uno psichiatra, uno psicoterapeuta dell’età evolutiva, un neuropsichiatra, un consulente legale, uno psicologo giuridico).

La consulenza psicologica può essere richiesta per varie problematiche e per tutte quelle situazioni che generano sofferenza, conflitti e blocco; eccone alcuni esempi:

disagio individuale (difficoltà nel perseguire i propri obiettivi, problemi e difficoltà relazionali, problematiche affettive ed emotive, adattamento allo stress, problematiche del comportamento alimentare, ecc.);

sofferenza soggettiva che interferisce col funzionamento relazionale, sociale e lavorativo (depressione, ansia, attacchi di panico, eventi traumatici, fobie, disturbi dell’adattamento, ossessioni e compulsioni, ecc.)

conflitti familiari e lavorativi;

√ eventi e cambiamenti associati ad una forte sofferenza (separazioni, lutti, perdita di lavoro, malattie invalidanti e croniche, ecc.);

√ cambiamenti importanti (trasferimenti, nascita di un bambino, inizio di un nuovo lavoro o di un nuovo percorso formativo, ecc.);

√ difficoltà decisionali;

abuso di sostanze;

√ dipendenza da internet;

 difficoltà di coppia e disturbi sessuali;

criticità scolastiche e difficoltà a sostenere gli esami universitari;

problematiche inerenti la genitorialità;

problematiche psico-educative.

 

Prenota un appuntamento per una consulenza nel mio studio oppure usufruisci del servizio di consulenza on line Skype o WhatsApp.

Rosaria Mastrullo Psicologa Consulenza