CHI SONO

Dott.ssa Rosaria Mastrullo Psicologa

Sono Rosaria Mastrullo, sono una psicologa clinica e della salute. Svolgo la mia attività come libera professionista nella città di Bologna. Sono iscritta regolarmente all’Ordine degli Psicologi dell’Emilia Romagna con il numero 7796.

Nella mia attività mi occupo del benessere psicologico dell’adolescente, dell’adulto e della coppia. Intervengo attraverso percorsi di consulenza e sostegno psicologico per aiutare la persona o la coppia ad affrontare momenti di difficoltà, sofferenza e blocco psicologico.

Il valore che mi guida nel mio lavoro è la piena attenzione all’altro, ai suoi bisogni, alle sue emozioni ed alla sua sofferenza. Ogni persona nel mio studio porta una sua storia, unica, speciale e meritevole di essere accolta con cura e pienezza. L’ascolto attivo e la relazione terapeutica sono per me strumenti preziosi per aiutare ad elaborare e prendere consapevolezza dei propri pensieri e delle proprie emozioni in uno spazio sicuro, confortevole e caloroso. La continua e sempre aggiornata formazione secondo modelli di intervento basati sull’evidenza scientifica, rappresenta una costante della mia professione che mi porta a costruire percorsi sempre più efficaci per migliorare il benessere della persona ed alleviare la sua sofferenza.

FORMAZIONE ED ESPERIENZA PROFESSIONALE

Ho conseguito nel 2012 la laurea specialistica in Psicologia Clinica e della Salute presso l’Università degli Studi di Firenze dopo la laurea triennale in Scienze e Tecniche della Psicologia Clinica e della Comunità.

Successivamente ho scelto di acquisire competenze nell’ambito del sostegno psicologico nella malattia oncologica e mi sono trasferita a Bologna dove ho collaborato con l’Oncologia Medica del Policlinico Sant’Orsola Malpighi e con la Fondazione ANT (Associazione Nazionale Tumori).

Mi sono abilitata alla professione di Psicologo sostenendo l’esame di stato presso l’Alma Mater di Bologna.

Ho collaborato con l’Azienda USL di Bologna sia per la neuropsichiatria infantile che per i servizi di salute mentale rivolti all’adulto. Nella Neuropsichiatria Infantile ho seguito attività di valutazione e sostegno psicologico rivolte a bambini ed adolescenti. Nei servizi di salute mentale ho invece svolto attività di valutazione, supporto psicologico e terapia cognitivo – comportamentale per adulti con disturbi di ansia, depressione, disturbo ossessivo – compulsivo, disturbi di personalità e disturbi psicosomatici.

Attualmente lavoro in libera professione nella città di Bologna in studi privati e collaboro con scuole medie superiori offrendo sia attività di sportello di ascolto psicologico per studenti, genitori e insegnanti che progetti di intervento sulle classi.

Ho scelto di affinare le mie conoscenze e competenze seguendo il modello della psicoterapia cognitivo-comportamentale.

La comunità scientifica internazionale e la stessa OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) riconoscono nella terapia cognitivo – comportamentale il trattamento di elezione per la gestione di molti disturbi psicologici tra i quali i disturbi d’ansia, dell’umore, del comportamento alimentare e dello spettro ossessivo – compulsivo.

Attualmente sto concludendo il corso quadriennale in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale presso l’ASCCO Accademia delle Scienze Comportamentali e Cognitive di Parma (riconosciuta dal Ministero dell’Università con Decreto MIUR del 27-10-03), un percorso questo ultimo che mi ha permesso di entrare in contatto con le terapie di terza generazione.

Ho potuto così apprendere un modello di terapia che, pur rimanendo radicato nella tradizione scientifica, si arricchisce di una dimensione utile per il cambiamento che enfatizza i processi di accettazione, di scoperta dei propri valori e del vivere il momento presente.

L’incontro con le terapie di terza generazione è stato per me un momento di profonda crescita professionale e personale poiché ho riconosciuto in esse, oltre che un valido strumento con cui lavorare, una profonda connessione con la mia sensibilità ed i valori che mi guidano nella professione che ho scelto e che porto avanti con passione ed amore.

La formazione continua è un valore del mio lavoro che coltivo quotidianamente per offrire ai miei pazienti interventi sempre più efficaci.
Dopo la laurea specialistica e contemporaneamente al corso quadriennale in Psicoterapia Cognitivo – Comportamentale, ho seguito importanti corsi di formazione che mi hanno permesso di approfondire in particolar modo la conoscenza e l’uso delle terapie di terza generazione del modello cognitivo – comportamentale.

Di seguito l’elenco degli eventi formativi ai quali ho partecipato:

• Training di primo livello in EYE MOVEMENT DESENSITIZAZION AND REPROCESSING (EMDR), ASSOCIAZIONE EMDR ITALIA (Bologna 25 maggio – 27 maggio 2018).

• Secondo congresso italiano di psicoterapie cognitivo –comportamentali di terza generazione Ponti fra isole: Mindfulness Acceptance Compassion, Università IULM (Milano 14, 15, 16 Novembre 2018).

• Seminario sulla testistica Interpretazione clinica della WAIS – IV, Prof. Padovani Francesco (Bologna 23 – 24 febbraio 2018).

• Workshop L’Acceptance and Commitment Therapy (ACT) per la gestione del dolore in pazienti con comorbilità fisiche e psicologiche, Prof. Presti Giovambattista (Negrar 10 novembre 2017).

• Seminario Quando si ammala di cancro un adolescente. Percorsi di continuità assistenziale, Fondazione Ant Onlus (Bologna 26 settembre 2017).

• Seminario La psico-oncologia nell’attività assistenziale quotidiana: dai bisogni delle persone alle risposte dei servizi, SIPO Emilia Romagna (Bologna 22 settembre 2017).

• Workshop RTF in azione. Potenziare l’efficacia del colloquio clinico attraverso la Relational Frame Theory con Matthieu Villatte e Jennifer L. Villatte, ISTITUTO EUROPEO PER LO STUDIO DEL COMPORTAMENTO UMANO (IESCUM) (Bressanone 29 giugno – 2 luglio 2017).

• Primo congresso italiano di psicoterapie cognitivo – comportamentali di terza generazione Mindfulness Acceptance Compassion, nuove dimensioni di relazione, Università IULM (Milano 22, 23, 24 Marzo 2017).

• Workshop Verso un approccio unificato nella Cognitive Behavioral Therapy con Joseph Ciarrochi, ISTITUTO EUROPEO PER LO STUDIO DEL COMPORTAMENTO UMANO (IESCUM) (Bressanone 30 giugno – 2 luglio 2016).

• Workshop Adolescenti che crescono. Interventi clinici fondati sull’Acceptance and Commitment Therapy con Louise Hayes, ISTITUTO EUROPEO PER LO STUDIO DEL COMPORTAMENTO UMANO (IESCUM) (Bressanone 24 – 28 Giugno 2015).

• Corso per tecnico di meditazione sportiva tenuto dal Prof. Roberto Anchisi, ISTITUTO EUROPEO PER LO STUDIO DEL COMPORTAMENTO UMANO (IESCUM) e Lega Italiana Sport Equestri (Parma 30 e 31 Maggio 2017).

• Workshop L’ACT nella pratica clinica: Concettualizzazione del caso e progettazione del trattamento con Patricia Bach, ISTITUTO EUROPEO PER LO STUDIO DEL COMPORTAMENTO UMANO (IESCUM) (Bressanone 26 – 29 Giugno 2014).

• Congresso The dignity of life until the last breath. Innovative models in cancer palliative care, Fondazione ANT (Bologna 12, 13, 14 Settembre 2013).

• Convegno PSICO – ONCOLOGIA La Cura, la Formazione e la Ricerca, Istituto Scientifico Romagnolo per  lo Studio e la Cura dei Tumori (Meldola 19 Aprile 2012).

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE E COMUNICAZIONI A CONVEGNI

 

Caselli A, Abdulcadir J, Mastrullo R, Cecere R, Catania L, Abdulcadir O (2017). Men’s views on Female Genital Mutilations. Simposio orale, Meeting Internazionale organizzato dall’Università di Ginevra in collaborazione con il dipartimento di salute riproduttiva e ricerca dell’Organizzazione Mondiale della Sanità: management and prevention of female genital mutilation/cutting: sharing data and experiences, improving collaboration, 13 – 14 marzo 2017. Ginevra, Svizzera.

Catania L, Mastrullo R, Caselli A, Cecere R, Abdulcadir O, Abdulcadir J (2016). Male perspectives on FGM among communities of African heritage in Italy. International Journal of Human Rights in Healthcare, Vol. 9 Iss: 1, pp.41 – 51.

Varani S, Indio V, Mastrullo R, Samolsky Dekel AR, Pannuti R, Pannuti F, Biasco G (2013). Fattori correlati al luogo del decesso in un campione di pazienti con tumore al polmone in fase avanzata in assistenza domiciliare. XX Congresso Nazionale della Società Italiana di Cure Palliative, Atti del Convegno, Bologna, 27-30 ottobre 2013.

Varani S, Indio V, Mastrullo R, Samolsky Dekel A, (2013). Factors related to place of death in a sample of patients with advanced lung cancer assisted by a home palliative care service. Tumori, 14(1), pp. 54-55.